Cerca
Close this search box.

L’innovazione sociale spiegata dal “Master Chef” dei fondi Europei! – 2° Parte

Andrea Pugliese, Senior Expert in Employment Policies and Services and Social Innovation, e Co-founder di IMPACT HUB Roma ci racconta cos’è l’innovazione sociale!

andreapugliese3

Ti mettiamo alla prova sull’attualità.

Secondo te il governo utilizza adeguatamente i fondi europei per creare occupazione?

Vuoi provocare?! Le logiche che governano l’uso dei fondi europei sono lontane da obiettivi concreti e misurabili, vecchie nella forma e nella sostanza, al massimo assistenzialiste, di certo non vocate allo sviluppo e all’occupazione. Chi innova davvero raramente guarda ai Fondi Europei perché le logiche di gestione non sono trasparenti e i tempi della burocrazia italiana sono lontani da quelli di chi vuole fare impresa.

Si può migliorare molto. È il momento di essere propositivi. Posso dire che oggi c’è molto spazio per discutere in modo nuovo e alla pari, e per la prima volta è davvero possibile portare nuove idee e progetti ai tavoli di pianificazione e a chi è responsabile della programmazione. Sarebbe ad esempio bello che gli insegnamenti del vostro Social Hub, una volta testato e messo a punto, venissero recepiti dal territorio.

Esercizio linguistico.

Caro Chef Andrea, puoi offrire ai nostri utenti una ricetta per sopravvivere alla crisi?

La crisi ci ha cambiato. Siamo già diversi: mangiamo, viaggiamo, lavoriamo, compriamo in modo differente e, ne sono certo, se tornasse disponibilità di spesa, non torneremmo ai comportamenti pre-crisi. Chi ha scoperto il gusto del car sharing non si ricompra l’auto, chi ha assaggiato lo scambio di case non torna al gusto dozzinale di molte vacanze in hotel, chi si gusta in compagnia servizi condivisi in condominio non chiamerà più sconosciuti al tavolo.

È la crisi di un modello, è strutturale, e credo che si sopravviva solo rafforzando le relazioni tra le persone, mettendo ciascuno i propri ingredienti di qualità a un pasto comune, aggiungendo posti a tavola e concedendosi fiducia reciproca: è la paura del cambiamento nel menù la vera zavorra che può trascinarci nell’abisso.

L’angolo della polemica.

Ultimamente ti sei indignato per… ? Raccontaci la peggiore iniziativa nella quale ti sei imbattuto ultimamente!

Sono indignato per la superficialità e la faciloneria messa in campo dalle istituzioni nell’affrontare i problemi del nostro Paese. In particolare posso segnalare l’ineluttabile destino fallimentare a cui è destinata l’iniziativa Garanzia Giovani: 2 miliardi di Euro per intervenire sulla disoccupazione giovanile pensati e spesi senza la minima adesione al mercato, conoscenza dei beneficiari e delle  necessità delle aziende. Un vero spreco…

Social Hub Genova

Parliamo di Social Hub Genova, pensi di poterci dare una mano? Se sì, in che modo?

L’idea mi piace perché è collegata alla realtà. Spero che in molti capiscano la potenzialità di un progetto che non porta palanche facili ma piuttosto competenze, contamina di innovazione l’esistente e porta mercati esistenti all’innovazione.

Io ci sono con le mie competenze e nella mia qualità di Genovese A Distanza che vorrebbe restituire le opportunità che ha ricevuto e ampliare la visione del territorio della sua regione.

Passiamo alle domande importanti ora, quando ci inviti a cena e cosa ci cucini?

Avverrà di certo ma, come tutte le cose che contano, non saprete né il giorno né l’ora se non ammette che anche in cucina l’innovazione è il pepe della passione.

Grazie per aver risposto alle nostre domande, ci risentiremo molto presto!

Nel frattempo non ci perderemo un post dei tuoi PENSIERI sPROFONDI!

LEGGI ANCHE...

Progetto RETURN: presentaci la tua impresa!

Social Hub Genova collabora con Return – Multi-risk science for resilient communities under a changing climate e organizza quattro lunch-webinar dedicati a startup, spin-off e PMI innovative che operano nel settore dei RISCHI AMBIENTALI.

Leggi di più »