Cerca
Close this search box.

Il RUNTS è aperto e consultabile da tutti!

Dal 13 dicembre 2023, il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore è aperto e consultabile da parte di tutti i cittadini.

Il RUNTS è il registro telematico istituito presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in attuazione degli artt. 45 e segg. del Codice del Terzo Settore (Decreto Legislativo 3 luglio 2017, n. 117), per assicurare la piena trasparenza degli enti del Terzo settore (ETS) attraverso la pubblicità degli elementi informativi che vi sono iscritti.

Come consultare il RUNTS

Per consultare l’elenco degli enti iscritti al RUNTS bisogna recarsi alla pagina Servizi Lavoro del sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e attraverso la funzione “Ricerca enti” è possibile visionare gratuitamente tutte le informazioni di inquadramento dell’ente.

Per consultare il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore non è necessario loggarsi con Spid, quindi chiunque può consultare le informazioni, intrecciando dati come la Denominazione, il Comune di appartenenza, la Sezione dove è indicata la tipologia di ente, il Codice Fiscale, il Numero di Repertorio e l’Appartenenza o meno a una rete associativa.

Il RUNTS mette a disposizione i dati di oltre 119mila enti, di cui più di 24mila entrati per la prima volta a far parte del Terzo Settore.

Registro Unico Nazionale del Terzo Settore

Il RUNTS, di cui avevamo già parlato in un altro articolo Registro Unico Nazionale del Terzo Settore, le risposte alle domande più comuni, come era già stato per il Registro delle Imprese, diventa uno strumento di promozione e trasparenza per le imprese del Terzo Settore nei confronti dei cittadini.

L’iscrizione al RUNTS consente di acquisire la qualifica di Ente del Terzo Settore (ETS) o, a seconda dei casi, quelle specifiche  di Organizzazione di Volontariato (ODV), Associazione di Promozione sociale (APS), Ente Filantropico, Rete Associativa; di beneficiare di agevolazioni, anche di natura fiscale, accedere al 5 per mille e per specifiche tipologie di ETS a contributi pubblici o di stipulare convenzioni con le pubbliche amministrazioni; nei casi previsti di acquisire la personalità giuridica. Non possono utilizzare la denominazione di Ente del Terzo settore o quelle specifiche gli enti non iscritti al RUNTS.

Il RUNTS è pubblico e gestito con modalità telematiche su base territoriale.

Chi può iscriversi al RUNTS

Possono iscriversi al RUNTS le imprese sociali, le cooperative sociali, le società di mutuo soccorso, le organizzazioni  di volontariato (ODV), le associazioni di promozione sociale (APS), gli  enti  filantropici, le reti associative, le associazioni riconosciute o non riconosciute, le società di mutuo soccorso che non hanno l’obbligo di iscrizione nel Registro delle Imprese, le fondazioni ed altri enti. Gli enti religiosi civilmente riconosciuti possono chiedere l’iscrizione al RUNTS.

Ricerca Enti

Per visionare tutte le informazioni di inquadramento di un ente del Terzo Settore tramite il RUNTS cliccate qui:

RICERCA ENTI

Tramite la funzione Ricerca Enti puoi accedere ai dati generali dell’ente, composizione organi sociali, attività ecc. Sarà anche possibile scaricare i documenti allegati, come statuti, bilanci, eventuali rendiconti delle raccolte fondi, ecc..

Fonti consultate: sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 

LEGGI ANCHE...

Progetto RETURN: presentaci la tua impresa!

Social Hub Genova collabora con Return – Multi-risk science for resilient communities under a changing climate e organizza quattro lunch-webinar dedicati a startup, spin-off e PMI innovative che operano nel settore dei RISCHI AMBIENTALI.

Leggi di più »